giovedì 9 maggio 2013

Rapimento Moro. Il cablogramma dei servizi segreti inglesi.

Già dal giorno dopo del rapimento, il 17 marzo, i servizi segreti inglesi offrono al governo italiano un aiuto concreto.
Nel documento, reperito e fotografato da Lou Palanca 2 al Kew Archive di Londra, si legge chiaramente al primo punto:
"In risposta alla richiesta di roma, telegramma 164 allegato, l’ambasciata ha ricevuto istruzioni telefoniche di informare le autorità italiane che possiamo fornire due membri del SAS come consulenti e 20 granate stordenti. Si sta provvedendo a spedirli per via aerea o stasera o domani mattina"
Dunque la richiesta venne dall'Italia e due agenti con relative "granate stordenti" impiegate nei blitz antiterrorismo arrivarono a Roma, ma non furono mai utilizzati. Perchè???

4 commenti:

  1. Non credo ci sia bisogno di una risposta, vero ? E' triste,ma così. E purtroppo, nessuno ricorda.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tra qualche anno bisognerà cominciare a scriverla questa storia....speriamo bene!

      Elimina
  2. interessante, molto! P.S. che bello leggerti da me, mi ha emozionato.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. sono io?!??! Oppure qualcuno ha postato per me?!?

      Elimina

Openshop88

Openshop88