lunedì 13 maggio 2013

Invalsi: nuoce gravemente alla scuola!!!



A tutti gli insegnanti:
"Se in questi giorni, invece di fare scuola, siete alle prese con pacchi di moduli, schede di test, griglie per la correzione targate Invalsi, non c'è dubbio avete contratto l'Invalsite!!
Una brutta malattia che ritorna puntuale come l'influenza, nel mese di maggio e che colpisce docenti, studenti e famiglie.
Bisogna intervenire subito per evitare che il contagio si allarghi e diventi rapidamente pandemia....i rimedi immediati ed efficaci sono tre:

Scioperate nei licei il prossimo 16 maggio.

Prendere visione delle spese e delle consulenze che questo baraccone di clientele elargisce:

Ricordarsi la risposta che ti ha dato il dirigente scolastico quando volevi fare qualche attività con i ragazzi: "Professore non abbiamo soldi!!!"

7 commenti:

  1. Manifestiamo, ogni sabato in piazza (e anche gli altri giorni), non ne possiamo più! AUTUNNO CALDO, se non ora quando?

    RispondiElimina
  2. Già, visto il tempo piovoso e le basse temperature (almeno al nord), sembra proprio ci sia in vista un autunno caldo ;)

    RispondiElimina
  3. Le prove Invalsi sono una mostruosità lasciata in eredità alla scuola dalla Gelmini. La scuola-quiz non aiuta a sviluppare il senso critico. come dice il professor di filologia Canfora dell'università di Bari: " Il vero problema è il tentativo di trasformare i cittadini in sudditi, facendo ciò che è tipico di tutti i sistemi autoritari. Se io tolgo allo studente che si sta formando in anni decisivi della sua vita l'abito alla critica, alla capacità di comprendere e di studiare storicamente, di distinguere, lo trasformo in un pappagallo parlante dotato di memoria e nulla più. Appunto, un suddito, non un soggetto politico. L'Invalsi e tutta la quizzologia di cui siamo circondati è lo strumento per ottenere questo pessimo risultato." Se vuoi ti segnalo il link con tutta l'intervista davvero interessante.
    Ti ringrazio per il calore e l'affetto che sempre mi dimostri e che resta anche da parte immutato nei tuoi confronti nonostante l'assenza dai blog.
    Ciao a presto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Rita! Dopo trentanni gli USA hanno abbandonato le strategie di apprendimento con i quiz...da noi invece.....

      Elimina
  4. Concordo con Rita e aggiungo che appare come perfetta scusa per carpire informazioni sulla scuola e sopratutto sui ragazzi. (i giovani e i giovanissimi sono il target preferito della pubblicità)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. schedare si...ma spero non per i loro loschi consumi e pubblicità varie!!

      Elimina
  5. Ho la netta sensazione che per far cancellare il meglio del peggio attuato dalla Gelmini non basti un autunno caldo, ci va una rivolta fisica contro l'intero apparato.

    RispondiElimina

Openshop88

Openshop88