giovedì 29 novembre 2012

Sulle tracce dei Marincola. Timira in Calabria.

La storia straordinaria di Isabella Marincola-Timira italiana-somala-cittadina del mondo raccontata nel romanzo scritto da Antar  e Wu Ming 2, arriva in Calabria. Benvenuti!




3 commenti:

  1. Una persona straordinaria!

    I bambini che nascono in Italia non sono italiani se i loro genitori non lo sono. Eppure parlano italiano, frequentano scuole italiane e dicono le stesse parolacce dei loro amici italiani.
    L'italianità è sancita dal sangue: i figli di italiani che nascono, si formano, vivono e lavorano all'estero, sono italiani (e possono votare per le istituzioni italiane; i figli di stranieri che nascono, si formano, vivono e lavorano in Italia, non sono italiani.

    RispondiElimina
  2. Storia veramente straordinaria e gran bel libro grazie come sempre allo spirito e alla voglia di scovare storie uniche nelle pieghe della Storia di Wu Ming.

    RispondiElimina
  3. Io non conosco confini e mi sento cittadino del mondo. Il razzismo è figlio dell'ignoranza di una società che non accetta il diverso e deve essere combattuto sempre.

    RispondiElimina

Openshop88

Openshop88