domenica 2 settembre 2012

Aggiungi uno zero cardinale!!!

«Chiesa indietro di 200 anni! » (Carlo Maria Martini)

No cardinale, aggiungi uno zero e torniamo alle catacombe per  prendere sul serio il vangelo, la pace, la giustizia, i poveri, per esser perseguitati e non persecutori, per consolare e non affliggere!!!


12 commenti:

  1. Certo, uno zero ci ricondurrebbe agli albori della cristianità, quando il potere non aveva ancor contaminato la purezza del messaggio!
    Buona giornata

    RispondiElimina
    Risposte
    1. la data esatta della rovina del cristianesimo, secondo me, è il 313 dC, l'editto di Costantino!

      Elimina
  2. Bravo Fabio, hai sintetizzato perfettamente!

    RispondiElimina
  3. Lo conobbi in collegio, pensa...

    E comunque fra un po' inizia la scuola...

    auguri!

    RispondiElimina
  4. Caro fabio, hai ragione,il consiglio di Nicea fu' l'inizio della rovina, per quanto mi riguarda i cristiani dovevano restare nelle catacombe, per almeno diecimila ragioni, non ultima delle quali aver fatto piu' morti di stalin e hitler messi assieme, avendo avuto molto piu' tempo dei due coprofagi.

    Vorrei ricordare che il primo scritto riguardante il nuovo testamento (che per inciso e' il verbo di questa setta) e' stato redatto piu' di settantanni dopo la fantomatica via crucis.

    Io, da ateo, sono uno studioso delle religioni, perche' mi hanno insegnato che prima di sparare bordate di merda su chicchessia, bisogna sapere con esattezza la storia del medesimo, e ti garantisco che

    NON V'E' ALTRA RELIGIONE MONOTEISTA AL MONDO CHE CONSIDERA L'UNIVERSO FEMMINILE COSI' INFERIORE COME QUELLA CATTOLICO/CRISTANA.

    E il card. Martini era solo una brava persona che ha sbagliato mestiere.

    Hasta
    Zac

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Caro Zac, concordo in parte, ricordandomi-ti che ancora oggi i cristiani vengono perseguitati, leggi Cina o Nigeria e che ci colpisce più uno scandalo che una vita di testimonianza e santità.
      Per Martini il discorso e più complesso e meriterebbe un post a parte.

      Elimina
    2. Farei un distinguo caro Fabio, tra cattolicesimo e Cristianesimo.

      La figura di Cristo fu riconosciuta come figlio di dio proprio nel concilio di Nicea, per mero interesse, ma solo dopo secoli dalla sua crocifissione, non sono credente, ma la storia è il mio pane mentale, il cattolicesimo primo di quel concilio vedeva Cristo come un disturbo, sul resto del tuo post...inchino.

      Elimina
  5. Carissimo, se guardiamo ai meri numeri non v'e' paragone, i cristiani perseguitati sono almeno 1/5millesimo dei perseguitati delle altre religioni proprio da parte dei cristiani.

    Poi, la frase che scrivi e' la traduzione della celeberrima
    "Fa piu' rumore un albero che cade di una foresta che cresce",
    ma il punto non e' questo, il punto e' che a mio modestissimo parere TUTTE le forme religiose esistenti andrebbero cancellate in un solo istante, puff, cosi' da tornare a ragionare senza dogmi.

    Hai ragione su Martini, meriterebbe un post a parte, difatti l'ho definito "una brava persona che ha sbagliato mestiere", che e'riduttivo, lo so', ma sta a significare quanto distante fosse il pensiero sociale del Martini rispetto ai canoni ecclesiastici vaticani.

    Esempio:
    Se sei un ottimo ingegnere, e lavori in Fiat, non puoi sostenere che la ditta debba produrre frullatori, perche' in tal caso saresti un bravo ingegnere che ha sbagliato mestiere.

    Ciao
    Zac

    RispondiElimina
  6. La Chiesa deve fare una profonda riflessione, ci sono troppi misteri e segreti.
    Saluti a presto.

    PS

    Grazie per gli auguri.

    RispondiElimina
  7. Sì, indietro, non saprei di quanto precisamente, secolo più, secolo meno ...

    RispondiElimina

Openshop88

Openshop88