mercoledì 4 aprile 2012

"Chiamale se vuoi deviazioni." Recensione in versi di Romanzo di una Strage.


Riprendendo le idee dopo un filmico Romanzo sulle stragi
Paraculo e disonesto per la storia di Rulli e Petraglia
Chiamale se vuoi deviazioni

Gladio
Solo
ave Cia
così Sid
Supersifar
Supersid
Sismi
Sisde
Aise.
Le deviazioni


Paride Leporace

(giornalista, scrittore)

2 commenti:

  1. è una storia ancora troppo recente perchè si possa definirla un romanzo e guardarla come una qualsiasi trama di un film, Le ferite sono ancora aperte, giustizia non è stata fatta e certi nomi elencati da Leporace sono tuttora il presente e realtà sempre deviate. Ho letto i tuoi post che hai dedicato all'argomento e li ho trovati tutti molto interessanti.

    RispondiElimina
  2. non ho visto il film
    ma conosco bene le deviazioni
    altro che paraculi
    delinquenti

    RispondiElimina

Openshop88

Openshop88