lunedì 14 novembre 2011

IL MONTI PENSIERO......

Come riflessione utile a tutti quelli che sono già pronti ad inginocchiarsi al prossimo governo:

"In Italia, data la maggiore influenza avuta dalla cultura marxista e la quasi assenza di una cultura liberale, si è protratta più a lungo, in una parte dell' opinione pubblica e della classe dirigente, la priorità data alla rivendicazione ideale, su basi di istanze etiche, rispetto alla rivendicazione pragmatica, fondata su ciò che può essere ottenuto, anche con durezza ma in modo sostenibile, cioè nel vincolo della competitività. Questo arcaico stile di rivendicazione, che finisce spesso per fare il danno degli interessi tutelati, è un grosso ostacolo alle riforme. Ma può venire superato. L' abbiamo visto di recente con le due importanti riforme dovute a Mariastella Gelmini e a Sergio Marchionne. Grazie alla loro determinazione, verrà un pò ridotto l' handicap dell' Italia nel formare studenti, nel fare ricerca, nel fabbricare automobili."


firmato MARIO MONTI    
 editoriale apparso su Il Corriere della Sera del 2 gennaio 2011



17 commenti:

  1. già, perché lo scopo della vita sulla Terra è essere kompetitivi e fabbricare automobili di mer**... se non fosse che mi tocca pure essere sollevato perché arriva "dopo" quella certa personcina, io questo qui (uno capace di elogiare la gelimi e marchionne!!!!) lo odierei a morte...
    che squallore!!!!

    RispondiElimina
  2. Parole sante Zio....la gente come noi non può essere per nessun tipo di governo....il fatto che ci diamo cacciati davanti il B. non apre scenari positivi nuovi. Tocca vigilare....come sempre.

    RispondiElimina
  3. Vigilare e promuovere altri modi di vivere affinché siano sempre più diffusi - felici, paritari e in cui il lavoro (se proprio lo si deve fare) ci dia piacere e non solo vile denaro, e non sia né sfruttamento, né benefit per questi delinquenti. Riprendersi la propria vita, il proprio tempo, i propri desideri - con le unghie e con i denti. Secondo me ce la possiamo fare, basta cominciare col farlo ;-)

    RispondiElimina
  4. Grande, un po' di luicidità nel rincoglionimento generale. Uno dei post migliori del dopo-Berlusconi, che si annuncia peggio di prima (incredibile, ma vero).

    RispondiElimina
  5. C'è un solo motivo per cui in tanti abbiamo esultato, e non è perché il professor Monti è stato incaricato di fare il governo... D'altronde, c'è stata una fase in cui Fini era diventato l'ultimo baluardo della sinistra! Ecco, il livello di esasperazione era questo...
    Dal 1994 penso che la mia partecipazione alle votazioni ha una sola ragione: votargli contro. D'ora in avanti dovrei avere un pensiero in meno. E questa è pure una cosa buona.

    RispondiElimina
  6. fate attenzione a quello che succede perchè stanno preparando la guerra e nel frattempo e come al solito,la sinistra è sempre lì confusa ma estremamente determinata nel confondere chiaramente.
    poi... si troveranno i soliti intellettuali a basso costo per costruire verità fatte di menzogne.
    Gino Ancona

    RispondiElimina
  7. Io ho la vaga impressione che si stia preparando una grosso suppostone...Per cui penso che andò a rinchiudermi in qualche convento, dopo aver donato tutti i miei averi (niente)e la mia partita iva..ma sì, magari la famiglia me la porto...se non mi fanno incazzare...
    Un caro saluto,e...guardiamoci sempre dietro!

    RispondiElimina
  8. Tho... ed io che pensavo che Monti fosse comunista, aho l'ha detto Giuliano Ferrara e poi è amico di Napolitano...
    Scherzi a parte, Monti è un esponente dell'alta finanza, è stato preside della "Bocconi", quindi non credo ci si possa aspettare riforme sociali, ma tagli netti a tutti i privilegi, ma debbono essere tutti!!!
    Grazie Cirano, a presto

    RispondiElimina
  9. Bersani è già passato, con soddisfazione, a "rimbocchiamoci le natiche".

    Fricche

    RispondiElimina
  10. Per questo ha proposto un cattolico militante per il ministero dell'istruizione.

    RispondiElimina
  11. Purtroppo non c’è da stare allegri. Il prossimo governo sarà quello delle banche e dei poteri forti e secondo il mio parere si nasconde qualcosa troppo grosso dietro.
    Saluti a presto.

    RispondiElimina
  12. l'ha detto davvero? se plaude alla gelmini siamo freschi, ma almeno è una persona seria e autoritaria (non come quel buffone che sappiamo)

    RispondiElimina
  13. @ Hob03 più che l'ha detto....l'ha scritto!!

    RispondiElimina
  14. Speriamo che faccia bene il suo lavoro. Purtroppo non ci resta altro che sperare.

    Baci

    RispondiElimina
  15. Non so...io sono tra quelli che pur felici che il Berlusca sia stato cacciato...non vuole gioire pienamente. Cioè..siamo nella MXXXA fino al collo......e nn sappiamo ancora cosa ci aspetterà.Certo..perlomeno le veline/soubrette sono state cacciate via ed è stata ridata una dignità alle donne dato che ci sn figure femminili competenti nel nuovo governo. Però solo vivendo scopriremo se ci sarà il cambiamento che ci aspettiamo. Noi giovani intanto sguazziamo allegramente nella disoccupazione e io sn in un periodo in cui combatto per trovare un equilibrio in questa società, pur sapendo che otterrò ben poco. Chissà se qualcuno ci ridarà la speranza..ci credo poco nella politica ora come ora.

    RispondiElimina
  16. Ecco un blog che seguirò con molto, molto interesse!

    RispondiElimina
  17. Siceramente, io vogli aspettare prima di dare un parere.

    RispondiElimina

Openshop88

Openshop88