martedì 10 maggio 2011

I miei anni 70!!

Gli anni più belli della mia esistenza. Spensierati e maledetti, anni in bianco e nero macchiati dal sangue del terrorismo, anni vissuti a giocare per strada, quando si andava ovunque a piedi e chi aveva una bici era fortunato. Anni così vicini cronologicamente, ma così lontani nella memoria collettiva e nella difficoltà che ritroviamo nel raccontarli alle nuove generazioni. Anni nei quali si aveva poco o nulla e si sognava molto, anni nei quali eravamo tremendamente felici: i miei anni 70!!!

  • Il Carosello                                                                                            
  • Il gettone telefonico
  • Il basket allo "Scatolone"
  • I pantaloncini corti di raso colorato
  • La crisi petrolifera
  • L'Olanda "libertaria" dei mondiali del '74 e del '78!
  • Rubare i dischi alla Standa
  • Il Berimbau Sound
  • La mia Reggina: Tortora, Cuttone, Tasca, Snidaro, Dariol, Battiston, Lomanno, Ferri, Mariano, Scarrone, Bortot.
  • L'operazione, senza anestesia, alle tonsille
  • Il Colonnello Bernacca: "Nebbia in Val Padana"
  • Il primo bacio
  • Guerre Stellari al cinema con gli scouts
  • I vinili
  • L'Ulisse in tv.
  • Il triangolino lampeggiante in tv.
  • Le collezioni di adesivi
  • Gli sceneggiati alla radio
  • Il punk
  • Il bus con le porte di legno...e il bigliettaio!
  • Le tribune politiche
  • L'attesa di 90° minuto.
  • Le figurine panini da attaccare con la Coccoina          
  • Il Subbuteo
  • Il corpo di Aldo Moro
Il tutto è avvenuto negli anni settanta  fra il quartiere di Sbarre a Reggio Calabria e........il mondo!


13 commenti:

  1. scrivere lettere di carta
    parlarsi al telefono grigio della sip
    arrivare ovunque contando solo sulle proprie gambe
    prendere il pullman Roma-Reggio Calabria e farsi la notte in viaggio
    registrare canzoni con la chitarra su cassette e spedirle ad amici lontani...

    RispondiElimina
  2. Fantastica quell'Olanda; in tanti l'abbiamo amata: quando comprammo le maglie per la nostra squadra per il campionato amatori (già negli anni '80) il colore era già scelto a priori.

    RispondiElimina
  3. io sono uno dei pochi di quella generazione che ha ancora le tonsille al loro posto!

    RispondiElimina
  4. Aggiugerei la musica dei (mitici) Supertramp con i loro testi tutt'altro che banali... e la ricerca frenetica delle cabine telefoniche per comunicare... e il mio primo e unico hi-fi analogico.

    RispondiElimina
  5. Aggiugerei la musica dei (mitici) Supertramp... e il mio primo stereo hi-fi analogico.

    RispondiElimina
  6. Robydick è unico: le toglievano a tutti in quegli anni, le tonsille!!!
    Bravo Cirano, hai riassunto un'epoca. Ancora un poco e rimanevo impigliata.
    Ciao,
    Lara

    RispondiElimina
  7. ... "storia di un impiegato" di Fabrizio De Andrè

    RispondiElimina
  8. In giro per l'Italia, su camion..In giro per i locali a suonare, pagati ogni tanto..La poesia visiva.La Mail art..Le Birrerie fumose...

    RispondiElimina
  9. è vero mr. hyde fumare al cinema!!!!!!!

    RispondiElimina
  10. giustamente qualcuno mi ricorda: Sandokan!!!!!!

    RispondiElimina
  11. niente tonsille come tutti - eccetto robydick! e tanto altro... le manifestazioni femministe, le gonne a fiori e le giacche da uomo, le clarks come i " maschi ", la scoperta del sesso, l'uomo ad una dimensione di marcuse, il libretto rosso di mao, studiare da studente fuori sede, atom heart mother dei pink floyd, la musica della west coast, i jefferson airplane, pop off di carlo massarini, fiorella gentili mitica mathilda rock, gli espropri proletari da feltrinelli - complici i giovani commessi, il cinema di fassbinder, i covi di bologna, l'occupazione delle università, scemo scemo, kossiga boia, l'amore senza speranza e quello con qualche speranza... e basta, sennò ti intossico! :-)

    RispondiElimina
  12. Virginia guarda che quello che tu hai scritto per me è ossigeno...la mia secondogenita si chiama:"Alice"!!!

    RispondiElimina
  13. proprio un bell'amarcord! io ero bimbetta, purtroppo di quegli anni ne ne ho solo per sentito dire

    RispondiElimina

Openshop88

Openshop88