mercoledì 13 ottobre 2010

"Onore al gatto Silvestro". L'ironia contro l'odio!

La follia nazionalfascista andata in onda ieri sera al Luigi Ferraris ha dettato legge spegnendo i riflettori su quella che doveva essere una mormale partita di calcio.
La politica e lo sport hanno ceduto al ricatto di una fitta schiera di teppisti che da anni terrorizzano l'Eurpoa sotto le insegne del più bieco nazionalismo serbo.
Non a caso, al fianco di insegne e saluti cetnici, questi teppisti sono soliti intonare inni di guerra, uno dei quali recita in maniera tetra: 
"gli eroi iniziano la danza di guerra e il rumore si ode a Istanbul ", rievocando antichi  rancori ottocenteschi!!!
Un mix esplosivo di fanatismo religioso e poltico che ha lasciato una lunga linea di sangue da Sarjevo a Mostar, cancellando, a partire dall'inizio degli anni novanta, quel paradiso di convivenza civile che era la Jugoslavia degli anni ottanta.
Dalla guerra sono approdati negli stadi........seppelliamoli con una risata, all'odio della tigre Arkan, rispondiamo come fecero i tifosi del Toro nel 2000:
"ONORE AL GATTO SILVESTRO!"

2 commenti:

  1. Valentina Elia18 ottobre 2010 11:32

    Ahahah!! Quella di Gatto Silvestro è stata storica!
    Comunque, da frequentatrice assidua della Curva reggina e per la mia discreta conoscenza del cossiddetto "mondo ultras", posso affermare che come in Serbia, così in Italia, in Germania, in Inghilterra...ovunque ormai,a prescindere dalle singole "battaglie" e dalle differenti ideologie, ormai questo movimento è soltanto un'occasione per riunire teppisti e facinorosi, politicizzati e violenti. Nulla ha a che fare più col pallone. Dobbiamo estirparli dagli stadi di tutto il mondo, a cominciare dalle nostre strutture sportive. Quindi: assolutamente SI alla tessera del tifoso. Del resto, chi non ha nulla da nascondere e si reca allo stadio per amore del pallone e della squadra del cuore, non teme controlli! A casa questi delinquenti che nulla hanno a che fare con lo sport più bello del mondo!

    RispondiElimina
  2. Questa gente andrebbe messa in carcere anche solo con il saluto fascista invece lo vogliono togliere come reato in italia.... siamo alla frutta ormai è palese.

    RispondiElimina

Openshop88

Openshop88